Azioni sul documento

Specie vegetali alloctone invasive in Friuli Venezia Giulia

Saranno presentate alcune delle specie più diffuse e saranno fornite pratiche informazioni per corretti interventi di prevenzione, eradicazione e contenimento delle stesse. Lo scopo degli incontri, inoltre, è comprendere il problema, ancora poco conosciuto e sottovalutato, delle specie vegetali esotiche invasive. Un fenomeno che interessa anche il Friuli Venezia Giulia e comporta un'importante perdita di biodiversità e di aspetti dell'ecosistema, con pesanti danni economici e sanitari.

I tecnici regionali, con il supporto di presentazioni multimediali, spiegheranno anche quali sono, al contrario, le specie vegetali protette di cui è assolutamente vietata la raccolta, tranne in specifici casi con finalità scientifiche e didattiche, o quali invece, nel rispetto di tradizioni usi e costumi locali, possono essere raccolte fino a un quantitativo massimo giornaliero per persona e quali sono effettivamente commercializzabili.

 

Ampio spazio sarà dedicato anche alle specie faunistiche protette, per le quali è vietata l'uccisione, la cattura, la detenzione ma anche la distruzione e il danneggiamento dei siti di riproduzione. Tutti gli incontri, organizzati dalla Regione Friuli Venezia Giulia e dai Comuni di Trieste, Udine, Pordenone e Tolmezzo, si svolgeranno dalle 17:00 alle 19:00 con il seguente calendario:

- 9 marzo al Museo Civico di Storia Naturale di Trieste;

- 15 marzo in Sala Pasolini della Regione a Udine;

- 23 marzo al Museo Civico di Storia Naturale di Pordenone;

- 28 marzo in Sala Arturo Cussigh del Comune di Tolmezzo.

Durante gli incontri saranno distribuiti manifesti e le due pubblicazioni realizzate su questi temi e già disponibili in formato digitale dai siti web di Regione ed ERSA.