Azioni sul documento

Marmellata di mirtilli, fragole, lamponi, mele, prugne, frutti di bosco, menta e mele

Purea di frutta trasformata, dal colore della frutta utilizzata cotta.

Categoria: paste fresche e prodotti della panetteria, della biscotteria, della pasticceria e della confetteria

Territorio interessato alla produzione: Carnia



Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione  e stagionatura

Le operazioni possono essere riassunte nelle seguenti fasi:

1. lavaggio della frutta;

2. eventuale denocciolatura;

3. cottura della polpa con aggiunta di zucchero;

4. invasettatura;

5. pastorizzazione.

Materiali e attrezzature specifiche utilizzati per la preparazione ed il condizionamento

Attrezzature generalmente usate sia a livello industriale (con maggiore tecnologia), sia a livello casalingo:

1. pentole in acciaio inox;

2. mestoli e schiumarole in legno;

3. frullatore per immersione;

4. vasetti in vetro.

Descrizione dei locali di lavorazione, conservazione e stagionatura

La preparazione e la trasformazione del prodotto avviene nel/nei locale/i autorizzati dalle competenti autorità sanitarie locali. Esso viene generalmente conservato in un magazzino fresco all'interno di scatole di cartone.

Elementi che comprovino che le metodiche siano state praticate in maniera omogenea e secondo regole tradizionali per un periodo non inferiore ai 25 anni

Da sempre le popolazioni della montagna hanno trasformato e conservato le produzioni estivo-autunnali in eccedenza per poi ottenere dei prodotti idonei al consumo durante le lunghe stagioni invernali.

Osservazioni sulla sicurezza limentare del prodotto

Per le caratteristiche intrinseche dovute all'acidità della frutta, alla percentuale di zucchero in essa contenuto ed alla pastorizzazione, il prodotto si mantiene inalterato per un dato periodo di tempo, generalmente 2 anni.




Argomenti associati