Azioni sul documento

Sanganel

Insaccato preparato miscelando sangue suino rappreso in acqua bollente e macinato, con carne sanguinolenta e lardo freschi, sale e pepe, aromi naturali.

Categoria: carni fresche e loro preparazione

Territorio interessato alla produzione: Tutto il territorio del Friuli Venezia Giulia.



Descrizione sintetica del prodotto

Insaccato di colore scuro avente il sangue di maiale come ingrediente di base, dal peso variante dai 150 ai 300 grammi. Viene chiamato anche Sanguanel, Sanguinaccio, Mulce o Mule

Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura

Insaccato preparato, con piccole variazioni, a livello artigianale o familiare. Una delle ricette più diffuse è la seguente: si miscela sangue suino rappreso in acqua bollente e macinato, con carne sanguinolenta e lardo freschi, sale e pepe, aromi naturali. L’impasto viene insaccato in budello e consumato cotto, entro due settimane, dopo conservazione a temperatura inferiore a dieci gradi. Tra le varianti dell’impasto, a seconda della zona, vengono utilizzati ingredienti aggiuntivi, quali la farina di grano saraceno, pane raffermo, pinoli, uvetta. Il sanganel si produce in genere mesi invernali.

Materiali, attrezzature specifiche utilizzati per la preparazione e il condizionamento

 Attrezzi usuali della norcineria tradizionale.

Descrizione dei locali di lavorazione, conservazione e stagionatura

La preparazione dell’impasto avviene in locali autorizzati e la conservazione del prodotto, appeso sulle stanghe, avviene in locali freddi.

Elementi che comprovino che le metodiche siano state praticate in maniera omogenea e secondo regole tradizionali per un periodo non inferiore ai 25 anni

Le ricette del sanganel si trovano in libri di cucina di vecchie famiglie friulane già dal secolo scorso; questo prodotto è citato in molti volumi, ultimo dei quali quello della scrittrice Perusini Antonini Giuseppina “Mangiare e Bere friulano”, la cui prima edizione risale agli inizi degli anni settanta.




Argomenti associati
Area divulgativa
« ottobre 2017 »
do lu ma me gi ve sa
1 23 4 5 6 7
8 910111213 14
15 161718192021
22232425262728
293031