Azioni sul documento

Distillato di pere

Bevanda ottenuta dalla lavorazione di particolari pere denominate “Pêr Martin” che consente la produzione di detto distillato.

Categoria: bevande analcoliche, distillati e liquori

Territorio interessato alla produzione: Comune di Arta Terme (UD)



Caratteristiche della materia prima:

Varietà: da mosto e distillato.
Denominazione locale: Pêr Martin.
Colore della frutta: verde con qualche screziatura rossa.
Grandezza: piccola e rotonda.
Aspetto esterno: buccia un po’ ruvida
Sapore: dolce-asprigno, polpa bianca
Origine: si ritiene di origine austriaca e presente in zona prima della metà dell’Ottocento.
Periodo di raccolta: ottobre.
Durata: 3-4 mesi.
Note: classica pera da mosto; dopo l’innesto ha una latenza molto lunga prima di fruttificare, questo è indice di buona qualità.

Descrizione delle metodiche di lavorazione, conservazione e stagionatura

Un tempo si raccoglievano le pere sovra mature a Ottobre inoltrato, si trituravano e si torchiavano immediatamente per ottenere del sidro. Dai pani di torchiatura rotti e inumiditi con acqua fatti fermentare per 30-60 giorni e dai fondi dei travasi del sidro, con la distillazione, si otteneva una grappa di pere dal sapore “tipico” dal gusto rude ed aggressivo. Negli ultimi 50 anni il sidro di pere si fa raramente e si usa distillare tutta la massa fermentata derivante dalla macinazione delle pere. In questo modo si ottiene un prodotto con una tipicità molto meno aggressiva, dal gusto più equlibrato, morbido e armonico.

Materiali, attrezzature specifiche utilizzati per la preparazione e il condizionamento

- Attrezzature per la macinazione della frutta,
- Cisterne per lo stoccaggio del prodotto in fermentazione,
- Impianto di distillazione in rame,
- Magazzini fiduciari-imbottigliamento,
- Monoblocco di imbottigliamento, bottiglie in vetro.

Descrizione dei locali di lavorazione, conservazione e stagionatura

Sala di macinazione e di conservazione del macinato in fermentazione, sala di distillazione, magazzino fiduciario e opificio.

Elementi che comprovino che le metodiche siano state praticate in maniera omogenea e secondo regole tradizionali per un periodo non inferiore ai 25 anni

Il distillato di pere rientra nella gamma di distillati che in passato venivano prodotti in abbondanza nel Comune di Arta Terme ed in particolare nella frazione di Cabia, dove nel 1901 erano presenti 12 distillatori ufficiali con regolare licenza statale.


Riferimenti storici:
- “Perarias Melarias … frutticoltura in Carnia”, Editore Lithostampa – Pasian di Prato (Ud)
- Mario Castagnaviz, “Carnia agroalimentare”, Ed. Chiandetti – Reana del Rojale (Ud)
- R. Domenig, “Tradizioni e leggende della Valcanale”, Vol. 1°, Missio Ed. Udine, pag. 55 (alberi da frutta della Valcanale)




Argomenti associati