Azioni sul documento

obblighi delle Fattorie sociali

Ai sensi del Regolamento n. 07/Pres. del 22.01.2010, BUR n. 5 del 03.02.2010 disciplinante i requisiti, i criteri e le modalità per l’ottenimento della qualifica di Fattoria didattica e/o sociale in attuazione dell’Articolo 23 della Legge 23 della legge regionale 4 giugno 2004, n. 18.

 

Art. 7 obblighi delle Fattorie sociali

1. La Fattoria sociale deve adempiere agli obblighi previsti per le Fattorie didattiche di cui all’articolo 3, comma 1, lettere da a) ad h) ed inoltre deve tenere un apposito registro degli interventi, secondo il modello approvato con decreto del Direttore generale dell’ERSA, e renderlo disponibile su richiesta dell’Agenzia.

 

Art. 8 adempimenti dell’ERSA relativamente alle Fattorie sociali

1. L’ERSA, a seguito di specifica domanda presentata all’Agenzia stessa, procede al rilascio della qualifica delle aziende agricole quali Fattorie sociali previa verifica del possesso dei requisiti di cui all’articolo 6.

2. L’ERSA, tiene l’Elenco regionale delle Fattorie sociali.

3. L’ERSA, provvede annualmente ad effettuare il controllo sulle fattorie sociali, individuate tramite sorteggio nella misura almeno del quindici per cento di quelle totali iscritte nell’Elenco o su segnalazione, per verificarne, nel tempo, il mantenimento dei requisiti richiesti dal presente regolamento.