Azioni sul documento

La Volpe Sotto i Gelsi

Via Copece, 34
33078 - Località Comunali
San Vito al Tagliamento (PN)
tel: 0434 85300 340/3493030
e-mail: lavolpe@ilpiccoloprincipe.pn.it segreteria@ilpiccoloprincipe.pn.it
sito web: www.ilpiccoloprincipe.pn.it

Tipologia: azienda agricola

Settore produttivo: Convenzionale (integrata): floricoltura e orticoltura

Conduttore: Giuliana Colussi

Orario di vendita diretta: Mattina: dal lunedì al sabato dalle 8.00 alle 12.30
Pomeriggio: mercoledì-giovedì-venerdì orario invernale 14.30-1700; orario estivo 15.30-18.30

Punto vendita: si

Offerte didattiche:
visita adatta ai bambini della scuola d'infanzia visita adatta agli alunni della scuola primaria visita adatta agli studenti della scuola secondaria di primo grado visita adatta agli studenti della scuola secondaria di secondo grado visita adatta agli adulti visita adatta agli anziani sito con facilitazioni, servizi (D.M. n. 236/14.06.89) e/o attività per diversamente abili stage e corsi professionali

Servizi aggiuntivi:
pranzo al sacco

legenda simboli...

Orario visita: Mezza giornata: dalle 9.00 alle 12.00
Giornata intera: dalle 9.00 alle 16.00

Costi: Mezza giornata:da 4,00 a 6,00 €
Giornata intera:da 6,00 a 9,00 €
Nel prezzo può essere compreso: assaggio di prodotti/merenda (es. marmellate, miele, ecc.), ricordino personalizzato in base alla stagione (es. sacchettino di lavanda, zucca ornamentale, ecc.)
Per la giornata intera è possibile prenotare il pranzo al sacco con un’aggiunta di 4,00 € ciascuno
Si specifica che per insegnanti e accompagnatori è gratuito.
(1 ogni 10 persone)

Ricettività: n° ospiti min. 10 - max. 50 per visita

Referente: Luca Zavagno Valerio Salvador

Posizione sul territorio:
territorio pianeggiante

Periodo consigliato:
febbraio - marzo - aprile - maggio - giugno - luglio - agosto - settembre - ottobre - novembre

Offerta territoriale: Di carattere Ambientale-Naturalistico (a cura dalla fattoria didattica):
-Parco fluviale del Tagliamento
-Area naturale della “Polisuta” (torbiera e risorgive) - Casarsa
Di carattere Culturale-Storica
-Museo civiltà contadina – San Vito al Tagliamento
-Percorsi Pasoliniani – Casarsa della Delizia
-Itinerario artistico e scoperta di Pomponio Amalteo – San Vito al Tagliamento
-Visita alle città medievali di San Vito al T. e Valvasone
-Visita a dei mulini del territorio
Di carattere Sociale-Cooperativistico
-Visita alla Cantina sociale “La Delizia” – Casarsa
-Visita alla Cooperativa “Il Piccolo Principe”e al suo sistema di solidarietà, percorso sulla cooperazione sociale e sul volontariato.

Il Progetto “La volpe sotto i gelsi” nasce a fine 2008 per raccogliere un’esperienza di percorsi riabilitativi e di integrazione lavorativa realizzati attraverso l’attività ortofloricola sociale.

Situata in Località Comunali in un territorio di “confine” tra i Comuni di San Vito al Tagliamento, Valvasone, con la loro storia  e  Casarsa della Delizia, si trova a pochi minuti  dal fiume Tagliamento raggiungibile  attraversando  terreni agricoli coltivati a vigneto o cereali per poi giungere all’habitat  tipico delle grave del Friuli caratterizzato da piccoli boschi cedui, radure, arbusti e quindi il letto di sassi del più grande fiume della regione.

Tra   coltivazione  di fiori e colori, la raccolta di  ortaggi, insieme ai sapori si sentono i profumi  speziati delle piante aromatiche dell'Orto dei Semplici , ben combinati con il violaceo  “lavandeto” in spazi un tempo abitati da volpi  sdraiate all'ombra di  gelsi secolari  zeppi di storia, di memoria e  tradizioni da raccontare.

La proposta didattica si articola in:

 

percorsi didattici

 

1^traccia: AD OGNI STAGIONE IL SUO FRUTTO: l’orto in balcone e non solo.

Attività:

1.       Accoglienza dei partecipanti: a seconda delle condizioni atmosferiche verrà fatta in giardino o all’interno di una serra.

2.       Breve presentazione del progetto “La volpe sotto i gelsi” e della Cooperativa “Il Piccolo Principe”.

3.       Precisazione di alcune regole di comportamento per seguire il percorso formativo e per favorire la buona riuscita dell’incontro.

4.       Costituzioni di gruppi (max 25).

5.       Presentazione dei ragazzi con il gioco del “Se fossi… un frutto … un ortaggio … un fiore… sarei”.

6.       “A piedi nudi nel parco”: dopo aver bendato i partecipanti li si invita a camminare a piedi nudi in diversi tipi di “terre” (sabbia, torba, ghiaino, sassi, argilla, ecc.) e a riconoscerle.

7.       “Che pianta è?”: ad ogni bambino vengono date 4 piantine (es. pomodoro, cetriolo, ecc.) affinché ne riconosca la tipologia. Se non è in grado di farlo dovrà confrontarle con altre fino a trovarne di uguali e, attraverso la lettura dell’etichetta corrispondente, capire di che pianta si tratta.

8.       “La Terra produce”: prove di semina e riproduzione tramite talee.

9.       “Ortaggi in scena”: prova di mimo a squadre.

10.    “Merenda: che gusto è?”: si propongono degli assaggi di pane e marmellate o miele o gelati in cui i ragazzi devono riconoscere il sapore del frutto, delle piante o delle erbe che li costituiscono.

11.    “Indovina chi?” infilando le mani all’interno di una scatola ciascuno deve indovinare, attraverso l’esperienza tattile, di che frutto o verdura sui tratta (forma, dimensione, tipo di buccia, liscia, ruvida, con protuberanze, ecc.).

12.    Visita guidata alle serre: la floricoltura e le orticole.

13.    Visita guidata all’orto esterno: le verdure, l’angolo delle piante officinali, delle piante   aromatiche, delle piante da tintura (per stoffa, uova, ecc.) e il campo di lavanda.

14.    Dal produttore al consumatore: visita al Punto Vendita.

15.    Conclusione: distribuzione di un sacchetto di terriccio in cui ogni bambino metterà  una o più piantine da lui scelte.

16.    Consegna del CALENDARIO DELLE PIANTE per sapere quando seminare, trapiantare, raccogliere e consumare una pianta rispettando le stagioni naturali.

 

Altri percorsi mirati per l’opzione giornata intera oppure specifici a scelta:

 

2^traccia: IL FIUME E I SUOI SEGRETI

Escursione guidata al giardino botanico del Tagliamento per conoscere il mosaico della vegetazione insediato in una serie di significative realtà biotopi che.

Attività (solo con tempo bello):

1.       Accoglienza dei partecipanti.

2.       Breve presentazione del progetto “La volpe sotto i gelsi” e della Cooperativa “Il Piccolo Principe”.

3.       Precisazione di alcune regole di comportamento per seguire il percorso formativo e per favorire la buona riuscita dell’incontro.

4.       Costituzioni di gruppi (max 25).

5.       Escursione guidata al giardino botanico naturale del fiume Tagliamento.

6.       Le coltivazioni delle pianure friulane e delle grave (se il percorso viene fatto a piedi).

7.       La vita del fiume, le sue caratteristiche, il suo ambiente, la vegetazione biotopica.

8.       “Merenda: che gusto è?”: si propongono degli assaggi di pane e marmellate o miele  in cui i ragazzi devono riconoscere il sapore del frutto o delle piante che li costituiscono.

9.       “Claps”: laboratorio di pittura sui sassi o realizzazione di sottopentola o sotto moka con i sassi piatti.

 

 

3^traccia: I MISTERI DELLA POLISUTA (le risorgive e la torbiera di Casarsa)

Attività (solo con tempo bello):

1.       Accoglienza dei partecipanti.

2.       Breve presentazione del progetto “La volpe sotto i gelsi” e della Cooperativa “Il Piccolo Principe”.

3.       Precisazione di alcune regole di comportamento per seguire il percorso formativo e per favorire la buona riuscita dell’incontro.

4.       Costituzioni di gruppi (max 25).

5.       Escursione guidata in località Polisuta a Casarsa.

6.       La risorgive e le rogge ricchezza del nostro territorio.

7.        “Merenda: che gusto è?”: si propongono degli assaggi di pane e marmellate o miele  in cui i ragazzi devono riconoscere il sapore del frutto o delle piante che li costituiscono.

8.       “Caccia al tesoro”: alla ricerca della torbiera

 

4^traccia: L’ORTO DEI SEMPLICI: conoscere e apprezzare le pinte aromatiche.

5^traccia: L’ORTO SCOLASTICO: percorso di avvicinamento alle tecniche di coltivazione orticole.

6^traccia: Alla riscoperta dell’AGRICOLTURA BIOLOGICA.

7^traccia: L’ARBORETO COMUNITARIO: impariamo come si conserva la natura e si riqualifica un territorio.

 

A richiesta Laboratori di:

-         CLAPS, I  SASSI CREATIVI: laboratorio di pittura e/o sculture con sassi.

-         LA  NATURA  COLORA: laboratorio di tintura di tessuti e filati con l’utilizzo di piante e frutti.

-         FUEIS,  LE  FOGLIE  MAGICHE: laboratorio creativo con protagoniste le foglie.

-         DALL’APE  ALLE  CANDELE: laboratorio di conoscenza dei prodotti delle api e realizzazione di candele o altri articoli.

-         IDENTITA’ NATURALI: laboratorio di identificazione delle piante e raccolta di fiori, foglie, frutti per creare un erbario.

Laboratori stagionali:

-         LA ZUCCA RACCONTA: storie, ricette e intaglio. (da settembre a novembre).

-         UN PRESEPIO DALLA NATURA: realizzazione di un presepio utilizzando ciò che offre la natura (novembre).

Se piove…improvvisamente:

-         I SENSI SOTTO LA PIOGGIA: laboratorio sul silenzio e l’ascolto della pioggia sotto le serre, espressione corporea, espressione grafica.

-         LA LAVANDA: i profumi di un tempo, sgranocchiare e confezionare i sacchettini di lavanda.

 

Il referente sarà coadiuvato anche da altri educatori e operatori del Servizio Laboratori-Scuola della Cooperativa “Il Piccolo Principe” formati nella conduzione di gruppi classe in attività laboratoriali o di accompagnamento.

 

Altre proposte

Le seguenti proposte sono dei percorsi che vengono realizzati in collaborazione con associazioni partner della Cooperativa e del progetto “La volpe sotto i gelsi”  che bene si integrano con il tema ambientale o di educazione alimentare. Si precisa che questi laboratori potranno essere fatti in classe o in serra o all’esterno ma in più giornate e avranno costi diversi in base alla modulazione che verrà concordata con gli insegnanti.

 

Titolo del percorso: Lina la gocciolina

per scuola dell’Infanzia e primo ciclo delle Primarie.

 

In collaborazione con Associazione di volontariato Solidarmondo PN Aganis

 

Finalità e obiettivi:

-Sensibilizzare i bambini e i genitori alla preservazione delle risorse idriche del pianeta

-Fornire elementi di approfondimento relativi alla problematica attuale della carenza e del rinnovamento delle fonti idriche.

-Far conoscere il ciclo dell’acqua.

-Far conoscere l’importanza dell’acqua per la sopravvivenza degli esseri viventi.

-Informare sulle principali cause di inquinamento delle acque e stimolare alla riflessione sulla conservazione.

-Trasmettere buone abitudini per non sprecare l’acqua.

 

Tempi e costi (pacchetto completo):

-         5 incontri da 1 ora per le scuole dell’infanzia (175,00€ + iva)

-         3 incontri da 2 ore per le scuole primarie (210,00€ + iva)

 

Titolo del percorso: Una sana e corretta alimentazione

per scuola Primaria e Secondaria di primo grado.

 

In collaborazione con ANDI (Associazione Nazionale Dimagrire Insieme) – Sezione di Casarsa della Delizia. Possibilità di contributo di medici dietisti.

Finalità e obiettivi:

-Sensibilizzare i bambini e i ragazzi a conoscere gli alimenti più importanti per i fabbisogni di crescita in rapporto all’età;

- Far conoscere l’importanza di un’alimentazione variegata  consumata in giuste quantità;

- Scoprire l’apporto positivo delle verdure, della frutta, dei cereali coltivati nei nostri territori e rispettosi delle stagioni.

 

Tempi e costi:

uno o due incontri di 2 ore in base agli accordi (volontariato o rimborso spese di viaggio)


Area divulgativa
« giugno 2018 »
do lu ma me gi ve sa
12
3456789
1011 1213141516
17181920212223
24252627 282930