Azioni sul documento

Ronco Albina - (didattica e sociale)

Ronco Albina
Strada di Sant’Anna, 50 - Loc. Spessa

33043 CIVIDALE del FRIULI UD

tel: tel. 0432 716108 cell. 3292955043
e-mail: info@roncoalbina.it
sito web: www.roncoalbina.it

Tipologia: azienda agricola con produzione e preparazione biologica

Settore produttivo: convenzionale: allevamento di animali (asini)
produzione biologica: apicoltura, foraggicoltura, frutticoltura (drupacee, pomacee, castagne, frutta varia)
preparazione biologica: miele e derivati

Conduttore: Marco Carminati

Punto vendita: si

Offerte didattiche:
visita adatta ai bambini della scuola d'infanzia visita adatta agli alunni della scuola primaria visita adatta agli studenti della scuola secondaria di primo grado visita adatta agli studenti della scuola secondaria di secondo grado visita adatta agli adulti visita adatta agli anziani sito con facilitazioni, servizi (D.M. n. 236/14.06.89) e/o attività per diversamente abili

Servizi aggiuntivi:
ristoro in fattoria pranzo al sacco

legenda simboli...

Orario visita: dalle 9.00 alle 12.30 mezza giornata
dalle 9.00 alle 17.00 giornata intera

Costi: In base ai percorsi, da concordare tramite contatto telefonico o via email.
Nel prezzo è compreso un ricordo creato dagli stessi ragazzi a seconda del laboratorio,un simpatico incontro con gli asinelli

Ricettività: Min. 10- Max 60 persone per visita.
I percorsi e i laboratori saranno opportunamente adattati all’età dei visitatori e agli obiettivi didattici concordati con le scuole - scheda di prenotazione fornita dall’azienda

Referente: Marco Carminati

Posizione sul territorio:
territorio collinare territorio vicino ad area naturale protetta

Periodo consigliato:
gennaio - febbraio - marzo - aprile - maggio - giugno - luglio - agosto - settembre - ottobre - novembre - dicembre

Offerta territoriale: Passeggiate naturalistiche nel parco naturale del Bosco Romagno, Cividale con guida turistica, passeggiate in bicicletta, cantine vitivinicole.

Il Ronco Albina è un’azienda agricola biologica, a conduzione familiare, situata in cima ad una collina dei Colli orientali del Friuli, in una splendida zona panoramica  tra vigneti e boschi. Contrariamente ai vigneti che la circondano essa mantiene l’originaria conformazione dei terrazzamenti dell’agricoltura di sussistenza su cui coltiva alberi da frutto, sia antichi sia di recente impianto. Conserva l’antica organizzazione aziendale, sia nella conformazione del terreno sia all’interno del casolare rurale, e mantiene alcune delle antiche varietà di alberi da frutto. Si caratterizza così per un’elevata biodiversità e per tipici paesaggi agresti. L’azienda produce miele e frutta, nonché vari prodotti trasformati da frutti, fiori ed erbe. Nei suoi impervi cinque ettari vi si trova il frutteto, il castagneto, il bosco, il prato terrazzato, l’apiario, il pascolo, l’orto, il cumulo, il ruscello. Ancora oggi, nonostante la modernizzazione, le lavorazioni della terra, delle coltivazioni e dei prodotti avvengono artigianalmente.

La proposta didattica si articola in:

 percorsi didattici

Le api artigiane
Un tuffo all’interno del mondo affascinante delle api;
Una volta si guidava ... l’asino
La scoperta di un antico compagno di viaggio;
Passo dopo passo...
Il dislivello, le colture e i boschi, l’acqua e il terreno,  l’orientamento e il panorama, le tracce dell’uomo e degli animali... il tutto tra un passo e l’altro;
Il misterioso mondo del bosco e del sottobosco
Attraverso la grande varietà di alberi ed erbe, le loro strategie per  nutrirsi, crescere, riprodursi, viaggiare... senza dimenticare insetti, animali e tracce;
Forme e natura
Le varie forme presenti nell’ambiente: dal linguaggio naturale al  linguaggio geometrico e scientifico;
A spasso con i cinque sensi
Nella varietà degli ambienti naturali, alla scoperta di odori e  profumi, suoni e rumori, luci e ombre, sapori, gusti e disgusti;
Il buon gustaio
Tra cereali, formaggi, frutta, verdura, legumi, erbe selvatiche... per  migliorare le proprie abitudini alimentari;
Luci e ombre
I fenomeni relativi alla luce nella geometria, nell’astronomia e nel  teatro;
Il “fotoromanzo” della natura
La natura vista attraverso l’obiettivo fotografico;
Diventare artisti
Tante idee per divertirsi con la propria fantasia attraverso elementi  della natura;
I giochi tradizionali
divertirsi come i bambini di una volta, attraverso un gioco semplice, fantasioso ed ... economico!;
Il mondo delle castagne
Tutti insieme a raccogliere castagne, sperimentando i diversi modi di  cottura per degustare i deliziosi frutti;
Viva Primavera!
Caccia al tesoro della primavera: erbe, germogli e fiori utili per una  sana alimentazione;
Chi ben comincia... è a metà dell’opera
Conoscenza di sé e degli altri per iniziare l’anno scolastico con una marcia in più.

attività di laboratorio

 

 

  •  Le api artigiane - Visitare l’apiario e gli strumenti dell’apicultore, creare proprie candele  in pura cera d’api, degustare diversi tipi di miele; Costruzione della tuta dell’apicoltore, creazione di una piccola candela in pura cera d’api, rielaborazione del linguaggio delle api e ricostruzione delle loro abitudini;
  • Una volta si guidava ... l’asino - Migliorare la consapevolezza e la fiducia in sé mediante il contatto con l’asino e scoprire l’antico mondo che rappresenta;
  • Passo dopo passo... - Avventurarsi e scoprire l’ambiente: il dislivello, le colture e i boschi, l’acqua e il terreno, l’orientamento e il panorama, le tracce dell’uomo e degli animali... il tutto tra un passo e l’altro;
  • Il misterioso mondo del bosco e del sottobosco - Osservare dal vero la grande varietà di alberi ed erbe, le loro strategie per nutrirsi, crescere, riprodursi, viaggiare; ricercare insetti, animali e tracce all’interno di un universo così vicino, così invisibile;
  • Forme e natura - Osservare e descrivere le varie forme presenti nell’ambiente: dal linguaggio naturale al linguaggio geometrico e scientifico;
  • A spasso con i cinque sensi - Nella varietà degli ambienti naturali, giocare alla scoperta di odori e profumi, suoni e rumori, luci e ombre, sapori, gusti e disgusti;
  • Il buon gustaio - Preparare e assaggiare cereali, formaggi, frutta, verdura, legumi, erbe selvatiche... per migliorare le proprie abitudini alimentari;
  • Luci e ombre - Osservare, descrivere e utilizzare i fenomenti relativi alla luce nella geometria, nell’astronomia e nel teatro;
  • Il “fotoromanzo” della natura - Raccogliere materiale e documentazione fotografica su un tema prescelto ed organizzare i dati con varie tecniche di rappresentazione;
  • Diventare artisti - Tante idee per divertirsi con la propria fantasia: composizioni con elementi della natura: ghirlande, animali di cartoncino, argilla, collage, lanterne, aquiloni;
  • I giochi tradizionali - Con i giochi di un tempo sviluppare l’espressione manuale, con una particolare attenzione alle dinamiche di gruppo, all’educazione motoria, alla socializzazione;
  • Il mondo delle castagne - Tutti insieme a raccogliere castagne, sperimentando i diversi modi di cottura per degustare i deliziosi frutti;
  • Viva Primavera! - Caccia al tesoro della primavera: erbe, germogli e fiori utili per una sana alimentazione;
  • Chi ben comincia... è a metà dell’opera - Dinamiche di gruppo e attività di socializzazione, per iniziare l’anno scolastico con una marcia in più.

            * educatori specializzati e utilizzo di materiale audiovisivo

come raggiungerci


Area divulgativa
« ottobre 2018 »
do lu ma me gi ve sa
123456
7 8 9 10 11 12 13
14 15 1617 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 31