Azioni sul documento

I prodotti DOP e IGP del Friuli Venezia Giulia

I prodotti certificati DOP o IGP in Friuli Venezia Giulia sono: il prosciutto di San Daniele DOP, il formaggio Montasio DOP, l'olio extravergine di Trieste denominato  Tergeste DOP, la brovada DOP ed il prosciutto di Sauris IGP.

PROSCIUTTO DI SAN DANIELE DOP

Il prosciutto di San Daniele DOP è un prosciutto crudo stagionato almeno 12 mesi, di cui non meno di 8 in stagionatura naturale, proveniente da cosce suine fresche, ottenute dalla macellazione di suini pesanti nati, allevati e macellati in 11 regioni d'Italia, alimentati secondo norma.
Il peso non deve essere inferiore a kg. 11, con il mantenimento della parte terminale (zampino)
Le caratteristiche del prosciutto di San Daniele sono:
- colore uniforme rosso-rosato del magro;
- profilo e striature di grasso bianco candido;
- profumo intenso;
- gusto dolce e delicato con retrogusto più marcato;
- morbidità al taglio.

FORMAGGIO MONTASIO DOP.

Il formaggio Montasio trae il suo nome dal massiccio del Montasio, nelle Alpi Giulie, in Friuli. Nei suoi alpeggi veniva anticamente prodotto - le prime notizie sicure risalgono al 1700 - con caratteristiche uniche, grazie alla combinazione fortunata di tre fattori fondamentali e molto particolari: il fieno, il latte e l'aria di quelle montagne.
Oggi questa produzione si è diffusa nella pianura friulana, nelle vallate e nelle colline del Bellunese e del Trevigiano, nella pianura veneta compresa tra il Piave e il Brenta, conservando rigorosamente le caratteristiche originali di produzione.
Il formaggio Montasio ha caratteristiche diverse, a seconda della stagionatura. Il sapore, da morbido e delicato quando è fresco si fa via via più deciso ed aromatico. La pasta, da bianca compatta con una caratteristica occhiatura omogenea ed una crosta liscia ed elastica, con il passare dei mesi diventa granulosa e friabile con una crosta secca e più scura. E' un formaggio ad alto valore nutritivo e con una composizione equilibrata: 32-36% di acqua, 32-34% di lipidi, 24-26% di proteine. 
È un formaggio sempre in forma, ad ogni età: buono fresco, con stagionatura di due mesi, buono mezzano,  con stagionatura dai cinque ai dieci mesi, buono stagionato, dopo dieci mesi.
In forme perfette, né troppo grandi, né troppo piccole, adatte sia alla tavola della famiglia che a quella dei ristoranti, grazie alla sua digeribilità è particolarmente indicato per i bambini e per gli anziani.

OLIO TERGESTE DOP

L'olio extravergine di oliva denominato “Tergeste” è l'ultima DOP concessa alla nostra regione con Reg. (CE) n. 1845/2004 del 22 ottobre 2004, iscrivendo tale prodotto nell'apposito registro.
La denominazione è riservata all'olio extravergine di oliva ottenuto da determinate varietà di olive prodotte e trasformate nei territori della provincia di Trieste definiti dal disciplinare, che definisce inoltre le caratteristiche di coltivazione, di oleificazione e le caratteristiche al consumo.
Le principale caratteristiche organolettiche sono:
Colore oro-verde
Odore fruttato medio
Sapore fruttato con media o leggera sensazione di piccante
Acidità max non eccedente gr 0,5 per 100 gr di olio.

BROVADA DOP

La “brovada”  è una testimonianza della cucina tipica friulana. Gli ingredienti base sono le rape e la vinaccia.
Si usano le rape bianche dal colletto viola, che vengono sistemate in tini a strati alterni con vinaccia fino al riempimento del contenitore, l'ultimo strato detto “cappello” è di vinaccia, sopra il quale sono sistemati dei pesi al fine di mantenere le rape immerse durante la fermentazione.
La fermentazione dura circa due mesi e si conclude quando la rapa, tagliata a metà, presenta la parte più interna di un colore rosaceo e un sentore acidulo privo di un gusto vegetale fresco.
Il periodo di presenza sul mercato va da ottobre ad aprile e può essere consumata cruda o cotta.
Il suo apporto calorico è molto basso e il suo valore nutritivo è legato alla presenza di sali minerali, vitamine, zuccheri e oli eterei; è priva di colesterolo, è ricca di fibre ed ha un potere diuretico e di stimolo dell'appetito.

PROSCIUTTO DI SAURIS IGP

È un prosciutto crudo salato affumicato e stagionato per almeno dieci mesi ottenuto esclusivamente nel comune di Sauris da cosce fresche ottenute da suini nati, allevati e macellati nel territorio di determinate regioni italiane.
Al completamento della stagionatura il prosciutto di Sauris si presenta intero, con osso.
La superficie esterna è interamente ricoperta dalla cotenna di colore  uniforme noce-dorato con sfumature arancioni ad eccezione del lato interno,   originariamente oggetto di sezionamento.
La parte magra visibile è di colore rosso  scuro, profilata di bianco nella porzione visibile.
La consistenza è soda ed elastica, anche nella sezione verticale del taglio.
Il  prosciutto  di  Sauris IGP intero con osso ha peso non inferiore  ai  7,5 chilogrammi. 
Può essere commercializzato intero con osso, disossato o disossato e sezionato in tranci, ed affettato e preconfezionato.
Il  prosciutto  di Sauris IGP presenta al taglio il colore rosso-rosato  del  magro, con la porzione grassa suddivisa in leggere venature interne ed un'aliquota periferica generalmente collocata tra il magro e la cotenna.
Il grasso è di colore bianco candido o bianco-rosato.
Il  profumo è delicato ed il gusto è dolce, con una garbata nota di affumicato.