Avvisi-Comunicazioni

Con la delibera di Giunta 1473 del 24 settembre 2021, il PSR è stato prorogato di due anni e adeguato alla transizione verso la nuova PAC. L'assessorato regionale alle Risorse Agroalimentari, forestali, ittiche e montagna, ha sottolineato la rapidità (il Fvg è una delle prime regioni italiane) ed il buon esito ottenuto dalla Regione con l'approvazione della modifica sottoposta a Bruxelles.

In particolare, l’assegnazione delle nuove risorse consentirà di procedere, oltre che all’emanazione di nuovi bandi, anche al finanziamento di nuove domande presentate a valere su bandi già esperiti nel 2020 e 2021 e relativi ad alcuni tipi di intervento. Tra questi

- il miglioramento delle prestazioni e della sostenibilità globale delle imprese agricole, in relazione a fabbricati, macchinari e attrezzature

- il premio per l’insediamento dei giovani in agricoltura (annualità 2020 e 2021)

- diversificazione in attività agrituristiche

- imboschimento con specie a rapido accrescimento (pioppicoltura, annualità 2020)

- ripristino dei danni alle foreste da calamità naturali.

Tra questi è stato introdotto un nuovo tipo di intervento da sostenere con le risorse EURI per incentivare un significativo miglioramento dell’uso e della gestione dell’acqua da parte delle aziende agricole, il cui bando è di prossima emanazione. Essenziale, ha sottolineato la Regione Fvg, è stato anche aggiornare il documento relativo alla certificazione della metodologia di calcolo dei mancati redditi e dei costi aggiuntivi per le misure a superficie, introducendo tre nuove tipologie di sottointervento nella misura dell’agricoltura biologica, per le quali sono già conclusi i bandi condizionati per l’assunzione di nuovi impegni pluriennali e a breve saranno erogati gli anticipi per la campagna in corso.

Dettagli  alla pagina della Regione FVG https://bit.ly/2ZIcXXJ